Connect with us

La stampa offset

Tipografia

La stampa offset

Cos’è? É un procedimento di stampa adatto per la produzione di libri, riviste, manuali, quotidiani in tirature superiori alle 1000 copie.

Procedimento di stampa offset.  Si utilizza una lastra (tecnicamente detta “forma di stampa”) di alluminio e altro materiale sensibile a radiazioni elettromagnetiche (dall’ultravioletto all’infrarosso), sulla quale le aree da stampare (dette “grafismi”) vengono marcate in modo che siano ricettive all’inchiostro (che è una sostanza grassa) mentre le altre (“contrografismi”) vengono marcate in modo che siano ricettive all’acqua (che non si mescola con i grassi). In altre parole i grafismi sono lipofili (attraggono i grassi), i contrografismi sono idrofili (attraggono l’acqua).

La lastra viene posta su un cilindro e dopo l’umidificazione, a causa della naturale repulsione tra l’acqua e l’inchiostro, la successiva inchiostrazione viene impedita nelle parti umide (contrografismi) e riguarda solo gli elementi da stampare (grafismi).

A questo punto l’inchiostro viene trasferito su un secondo cilindro intermedio rivestito di tessuto gommato (caucciù) e da qui giunge sulla carta che può essere disposta in fogli piani (offset piana, offset a foglio, sheet-fed offset) o avvolta in bobina (offset a bobina, offset rotativo, rotooffset, web-fed offset).

Il termine offset deriva dall’inglese to set off e allude all’uso di un mezzo intermedio tra l’inchiostro e la carta, cioè il cilindro di trasferimento.

2

SONY DSC

SONY DSC

Prestampa offset

La stampa offset è preceduta da una fase di prestampa consistente nell’allestimento della lastra a partire da un file digitale che contiene i vari grafismi in qualche formato grafico (per esempio PostScript, PDF, EPS). La lastra viene incisa mediante una unità (platesetter) collegata al computer (CtP, computer to plate). Fino a qualche tempo fa la lastra si otteneva per incisione mediante pellicola fotografica a sua volta prodotta da una unità ottica (imagesetter) collegata al computer (CtF, computer to film).

La stampa offset a colori viene normalmente fatta con quattro inchiostri rispettivamente di colore ciano. magenta, giallo, nero (colori di processo) ed eventualmente con ulteriori inchiostri il cui colore viene scelto a piacere (colori spot). Per ogni inchiostro viene allestita, in fase di prestampa, una lastra sulla quale viene marcata la parte da stampare con il relativo inchiostro.

Il procedimento è detto stampa in separazione (in contrapposizione alla stampa composita) con riferimento alla separazione del colore in quattro o più componenti, ad ognuna delle quali è dedicata una lastra.

I colori preventivamente separati vengono poi ricostruiti in fase di stampa, stampando successivamente le parti marcate di ogni lastra con il rispettivo inchiostro. Gli inchiostri delle varie lastre vengono così sovrapposti (o sovrastampati) e producono i colori per mescolanza additiva e sottrattiva.

stampante-offset-uv-colori-terra-40462-6109957 stampatrice-offset-40462-6118425

Tipi di macchine da stampa offset

I diversi tipi di macchine da stampa offset a colori sono i seguenti:

  • piana (a foglio, ing. sheetfed offset, ted. Bogenoffset)
  • rotativa (a bobina,  rotooffset, ing. webfed offset, ted. Rollenoffset)
    • a caldo (heatset offset) per prodotti commerciali, libri, riviste, cataloghi
    • a freddo (coldset offset, non-headset offset) per quotidiani
    • a banda stretta (ing. continuous forms printing, narrow web, ted. Endlos) per moduli continui, corrispondenza personalizzata
fonte www.boscarol.com

Condividi:

Admin [pAt] - Founder & Ceo at ipiratigrafici.it - Creative director - Graphic designer freelance from 2009 - Blogger - Team Manager. Contatti: pat@ipiratigrafici.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Tipografia

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi