Connect with us

Le 3 regole per il webmarketing su Twitter

Le 3 regole per il webmarketing su Twitter

Social media marketing

Le 3 regole per il webmarketing su Twitter

Twitter non è una tecnologia. È una conversazione.
E avviene che tu ci sia o no – Charlene Li

Come abbiamo visto negli articoli precedenti sull’anatomia e composizione e la semantica Twitter è un valido strumento da inserire nella nostra strategia di webmarketing. È un social assai diverso rispetto al suo più grosso rivale Facebook per genere, numero e persona.

Twitter è un social che consente di mettersi/mettere in contatto persone che condividono gli stessi interessi o che si interessano attivamente a quello che, per esempio, avete da dire. Twitter non può e deve mancare nella vostra strategia di comunicazione.

Qual è il plus che può portare Twitter alla vostra vostra strategia di webmarketing?

NESSUNO TI COLLEGA COME TWITTER

Quando pensate di scrivere un tweet non basta mettere giù i pensieri che hanno preso forma tra capo e collo, perché quelli celebrano voi stessi e non producono un coinvolgimento negli altri utenti. Per produrre un coinvolgimento è necessario creare una comunicazione che apra le porte ad una conversazione e che emerga davvero quello che siete, la vostra anima. Se non siete voi stessi non si creerà mai un legame con gli utenti. Gli utenti non sono solo interessati a conoscere i vostri servizi, ma anche gli aspetti della vostra personalità. Questo interazione vi porterà sempre a creare nuovi livelli di comunicazione.

SIATE ORIGINALI, SIATE VOI STESSI!

Gli utenti su Twitter sono constantemente tempestati da migliaia di tweet al secondo. Per spiccare il volo in mezzo a questa moltitudine è necessario che sviluppiate un vostro racconto nel modo più originale possibile e che non vi faccia mai perdere la vostra identità.

LO SPIRITO DI ANALYTICS SOFFI SU TUTTI VOI

Il vantaggio di utilizzare un social come Twitter è la possibilità di avere le ricerche sempre a portata di mano. Le ricerche servono a conoscere il vostro target e il movimento nei vari segmenti di mercato. Controllate spesso quale siano le nuove esigenze e i loro interessi per ottenere automaticamente nuove idee.

Condividi:

Mi chiamo Simone Stricelli, sono un Creative Director e Digital Strategist, da 8 anni mi occupo di costruire strategie digitali per le aziende. Il mio lavoro consiste nel trovare un punto di contatto creativo tra il mondo digitale, dei social media e gli obiettivi dell’azienda, costruendo un piano strategico ed editoriale. È importante individuare gli strumenti giusti, il budget e i canali media a disposizione per non disperdere l’energie.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Social media marketing

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi