Connect with us

Visual Storytelling: tra Immagini e Storie

Social media marketing

Visual Storytelling: tra Immagini e Storie

Dal 2012 ad oggi l’immagine ha conquistato il mondo dei social network. Il loro layout risponde sempre di più all’esigenze e alla centralità che i contenuti multimediali hanno nella comunicazione visuale oggi.

Perché è importante il ruolo dell’immagini?

“Anche l’occhio vuole la sua parte!”
Nella società contemporanea anche le notizie arrivano prima sottoforma di immagini che di parole. Così è anche per il mondo del marketing e del visual storytelling. Le immagini arrivano a toccare molto più in profondità le corde dell’emotività che altrimenti sarebbero lasciate alle parole (troppe!). Se prima dell’avvento dei social network per comunicare scrivevamo sui blog, adesso ci bastano poche righe (140 caratteri), pochi esempi e una scelta accurata dell’immagine per raccontare quello che proviamo.

Un esempio dell’efficacia dell’utilizzo delle immagini lo si ha molto chiaramente con alcuni social network.
Pinterest e Tumblr, per esempio, sono due social network interamente basati sull’utilizzo e la condivisione dell’immagine. Twitter da tempo ha integrato nella sua piattaforma la possibilità di creare e condividere microvideo, cinemagraph e addirittura creare streaming video con il servizio Periscope. Instagram, da quando è stato acquistato da Facebook, ha aperto le porte sull’utilizzo dell’immagine nell’universo zuckerberghiano, portando la timeline ad avere il 170% in più dello spazio dedicato all’immagine. Negli ultimi aggiornamenti ha, inoltre, introdotto la possibilità di condividere GIFT animate.

*risorse: http://rebekahradice.com/social-media-image-sizes/

Visual Storytelling e i Brand

Sempre di più le aziende preferiscono scegliere una comunicazione visiva,  perché permette di sviluppare strategie più efficaci e che generano più condivisione, grazie all’intensità e all’originalità dei contenuti. Nel visual storytelling il racconto viene ottimizzato attraverso le immagini. Per farlo è necessario ricorrere ad una tecnica che si chiama storytelling (insieme di immagini che racconta un prodotto, una mission, una realtà etc…).
Con questo strumento è assicurato maggior engagment e maggior condivisone (più traffico).
Per creare uno visual storytelling efficace non ci si può improvvisare.

Poche regole

Ci vuole una brand identity solida e duratura nel tempo. Bisogna costruire una strategia grafica che risponda all’esigenza dei canali social in cui si decide di lanciare i prodotti. Le immagini devono essere di qualità – non basta scaricarle qua e là dai motori di ricerca. Se le immagini non ci fossero dovrete pensare ad acquisirle tramite gli stock online di fotografie per creare un visual story di qualità (io consiglio fotolia). Nella scelta dell’immagini non siate mai BANALI. Acquistate le immagini e rielaboratele. Create delle digital arts o delle concept arts per condividere immagini UNICHE dei vostri prodotti e aiutare ad incrementare il social sharing. I brand hanno passato, hanno un presente e hanno un futuro. Sfruttate il loro knowhow per raccontare la loro storia. Non dimenticate, inoltre, che il brand story del vostro prodotto potrebbe partire dalla creatività degli utenti. Rendeteli partecipi e collaborativi.
Come? Attraverso contest e premi.

Vuoi rivoluzionare il tuo modo di comunicare online? Sali a bordo!

Free Webinar Visual Storytelling

Segui il free webinar legato al visual storytelling se vuoi scoprirne di più.
Ci contreremo su tre casi studi specifici: VST per le aziende, per i designer e i professionisti.
Per registrarsi: http://visual-storytelling.eventbrite.it/

Condividi:

Mi chiamo Simone Stricelli, sono un Creative Director e Digital Strategist, da 8 anni mi occupo di costruire strategie digitali per le aziende. Il mio lavoro consiste nel trovare un punto di contatto creativo tra il mondo digitale, dei social media e gli obiettivi dell’azienda, costruendo un piano strategico ed editoriale. È importante individuare gli strumenti giusti, il budget e i canali media a disposizione per non disperdere l’energie.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Social media marketing

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi