Connect with us

Adobe Animate CC: Flash è morto, viva il Flash!

App design

Adobe Animate CC: Flash è morto, viva il Flash!

Ebbene sì, dal Mare dei Sargassi fin su alla sommità della più alta montagna è accaduto quanto si sussurrava: Flash non è più tra noi.
Dopo venti anni, mese più mese meno, di onorata carriera Flash va in pensione e viene sostituito dal ben più aggiornato “Adobe Animate CC”.
Su su, che sono quelle facce tristi? Non è che è venuto proprio a mancare, ha cambiato semplicemente nome e “core” del software, supportando HTML5 Canvas e librerie WebGL. Preparate le pupille a una nuova invasione di animazioni dalla qualità e dai tipi più svariati, nel 2016 ne vedremo delle belle.
Come tutti gli altri aggiornamenti Adobe anche Animate avrà un suo aspetto social e collaborativo con le librerie Creative Cloud grazie alle quali avremo a disposizione veramente qualunque tipo di disegno, immagine, pennello, colore ci venga in mente.

E per me che voglio disegnare direttamente su schermo le mie animazioni?

Animate permette tramite nuovi e migliorati pennelli vettoriali di creare e modificare in tempo reale le linee dei propri progetti grafici. Non solo, in caso di scalatura il tratto di pennello viene automaticamente riadattato alla nuova ed ingrandita versione.
Il tutto potendo senza alcuno sforzo ruotare la mia”tela” di disegno, inclinando ed adattando la scena alle mie capacità grafiche e da disegnatore.
E io che voglio riaggiornare quel sito web realizzato in Flash e portarlo in html5, come faccio con le nuove risoluzioni? Adobe Animate lo sa! Ottimizza e aggiorna la risoluzione dei tuoi progetti anche per i monitor più recenti come HiDPI e i display Retina e 4K.
Ed inoltre importazione di file SVG direttamente sullo stage utilizzando le Creative Cloud Libraries e gestione semplificata per la sincronizzazione dell’audio con le nostre animazioni.

adobe animate

Adobe Animate CC: schermata di apertura.

 

adobe animate

Adobe Animate CC: una semplice “interpolazione”. Ma quanto ci ricorda il Flash?

Riepilogando, cosa vedremo in Adobe Animate?

  • Nuovi pennelli vettoriali: disegna una traccia e modificala DOPO che è stata disegnata e ingrandiscila senza problemi e perdita di qualità.
  • Canvas a 360°: puoi ruotare in tempo reale il canvas di lavoro per ottimizzare l’angolazione del tuo disegno rispettando il tuo modo di disegnare.
  • Gestione audio semplificata: controlla il loop degli audio direttamente sulla timeline, senza conoscere e gestire alcuna riga di codice!
  • Modifica colori immediata: tagga il nome dei colori utilizzati nel tuo progetto e quel colore che vuoi cambiare in tutto il progetto lo cambi con un unico clic!
  • Tecnica “onion skin” per i colori: gestisci animazioni complesse su colori con toni e valori alpha differenti tra loro.
  • Supporto multipiattaforma: HTML5 canvas, WebGL, Flash (SWF), Adobe AIR, video e piattaforme specifiche tramite estensioni.

 

Soddisfatti?

Restate collegati e lustratevi le pupille gustative! Qui di seguito un interessante video introduttivo riassuntivo delle nuove caratteristiche di Adobe Animate CC.

 

 

Condividi:

Adoro viaggiare, l'Egitto, il blues, una serata in compagnia di birra e amici. E le mie 4 splendide nipotastre. Non posso vivere senza di loro così come non posso fare a meno di nominare tutti i livelli dei miei file psd, anche se ne hanno solo 4.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in App design

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi