Connect with us

Illustrator VS Photoshop

Grafica

Illustrator VS Photoshop

Illustrator Vs Photoshop

Adobe Illustrator si scontra con Photoshop e in una community di designers vince Photoshop.

Ed io che ero convinta che non ci fosse storia! Ma vi racconto meglio, c’è tutta una situazione dietro che è bene raccogliere in un articolo.

Illustrator Vs Photoshop parte 1

In realtà molto tempo fa (erano gli inizi, eravamo pochini nei pirati nel 2015) pubblicai qualcosa di simile, una gara tra la triade Ai-PS-ID. Un burrone, il grafico in un fiume di lacrime che doveva decidere chi salvare dei tre. Il boia (probabilmente incazzato) che ne avrebbe distrutti due.


Ovviamente a vincere fu Illustrator e per ultimo si classificò Indesign.

Il Boia fortunatamente non uccise le restanti due e noi abbiamo potuto continuare a lavorare.

 

Illustrator Vs Photoshop parte 2

Qualche anno dopo facemmo una diretta (per provare le dirette continue che tanto andavano). La domanda era sempre la stessa: AI PS o ID: di quale non potresti fare a meno?

Ecco lo screen, il codice incorporamento non c’é nella diretta.

ed ecco i risultati

A vincere fu ovviamente, Illustrator.

Dico ovviamente ma in questi giorni non è più così ovvio. Tutte le certezze sono cadute così.

 

Illustrator Vs Photoshop parte 3

Un sondaggio di una manciata di giorni in cui ogni giorno l’uno superava l’altro. Una lotta all’ultimo sangue. Solo 1353 voti. 49% Illustrator, 51% Photoshop.

Ho pensato che la spiegazione fosse nella visibilità del sondaggio su fb: forse è meno popolare di come potrebbe esserlo un post con le reazioni degli utenti, magari sponsorizzato visto che su faccialibro oramai nulla è visibile se non le viralate. Insomma siamo molti più di 100K, che sono ‘sti numeri di merda?

E perdonateci se ultimamente postiamo solo loro, le viralate (o possibili tali, a volte posto la cosa più strabiliante del mondo e dopo 1 ora torno a dare uno sguardo e vedo tipo 98 like e torno al mio account personale con la coda tra le gambe) ma c’è il motivo: PER LE COSE SERIE E PER GLI AIUTI C’È IL COVO DEI PIRATI GRAFICI

 

vi aspettiamo lì, per conoscerci meglio.

Ma torniamo pure all’ultima sfida tra AI E PS.

Vado nei commenti per trovare una risposta a tutto questo: non è possibile che gli alieni abbiano modificato i risultati con i loro raggi gamma/delta.

Sara Dam vaneggia (no ti prego, poi i pirati che fanno? Ubriachi dalla mattina alla sera?).

Il nostro caro speaker-prof Manuel con il suo commento da sommo puritano della grafica (guai a chi tocca il vettoriale) e Leonardo e la sua fissazione totale per Indesign.

 

David Capelli ha la situazione chiara: no vector, no life. Simona che combatte contro la bravura dei fotografi.

Carlo, l’unico che con un ragionamento regolare (nel senso che regoleremo i conti prima o poi) ci illustra un motivo sensato: Ai non è capace di trattare i pixel quanto Ps è capace di lavorare con i vettori.

Ha senso questo. Peccato che faccia abbastanza cagare con i vettori (e con i testi) ma comunque, ripeto, la risposta ha senso.

Fabio usa photoscoppe, un nuovo plogramma made in China capace di liplodulle plecisamente la suite Adobe.

Francesca dice una cosa super sensata: cugini che smanettano con Illustrator ce ne sono tanti ma mai quanti ce ne sono che smanettano con Photoshop.

 

Linda hai ragione: come potremo toglierci rughe e imperfezioni quando invecchieremo?

Vittorio, hai ragione ma… ma…

Andrea che vuole salvare il nulla e ci tira su la battutina (per chi non lo sapesse, Muse non sarà più sviluppato).

Zitiana che ci lavora, hai ragione.

Marida che fa lo stesso ragionamento realistico ma con un tocco di poesia dona il cuore a Illustrator (ma il voto a Photoshop).

Stefano che probabilmente non ha capito la domanda. Serena che sclera alla grande.

 

Koco decanta le capacità di Ps. Clelia che nota la continua minima differenza nel corso del sondaggio. Elisa che va di Photoshop. Francesca e Mina che scelgono AI, disperate.

Ma fermiamoci qui con i commenti altrimenti facciamo notte.

 

E quindi? Perché ha vinto Photoshop?

Quindi dai commenti abbiam capito che molti di voi lavorano con Photoshop e non potrebbero vivere senza. Tanti altri adorano AI ma sanno che il raster verrà gestito malissimo. O meglio, non verrà gestito affatto, diciamocelo. Quindi se l’amore non vince, Photoshop regna.

Ma io farei un’altro sondaggio con le reaction per avere la certezza del risultato, che dite?

Se ve lo state chiedendo: no, non odio Photoshop. Lo amo alla follia e lo uso per lavoro tanto quanto Ai. Però Illustrator è troppo importante, non riuscirei a concepire il mondo senza. Come faremmo? Oddio l’ansia. I manifesti pesanti come macigni, i loghi con Photoshop, i testi da gestire… mi sento male.

Il vettoriale è una scoperta troppo top (come direbbe Martina Dell’Ombra) come potremmo farne a meno?

Mi blocco qui con questo articolo scritto a cazzo. Alla prossima puntata e soprattutto

domani inizierà la Font Cup! 

 

Mi raccomando stay tuned che vi voglio super attivi in questa sfida tra font.

A presto!

 

 

Condividi:

Admin [pAt] - Founder & Ceo at ipiratigrafici.it - Creative director - Graphic designer freelance from 2009 - Blogger - Team Manager. Contatti: pat@ipiratigrafici.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Grafica

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi