Connect with us

Effetto HDR in 1 minuto

Grafica

Effetto HDR in 1 minuto

Effetto HDR… in un minuto? Ebbene si. E lo faremo anche in 4 step super semplici!

L’ HDR è un metodo che si propone di aggiungere più gamma dinamica nelle immagini, dove per gamma dinamica si intende il rapporto tra luce e buio in una fotografia.

La modalità HDR si propone di comprimere la gamma dinamica di più scatti in un solo scatto e permettendo alla foto di cogliere più dettagli.

È importante specificare che questo non è il metodo ufficiale ma è quello “ufficioso”, che si propone di avvicinarsi al risultato di una lavorazione ben più complessa, in pochi e veloci passaggi.

Nella realizzazione classica gli scatti dovrebbero essere minimo 3: una foto scattata con l’intero quadro correttamente esposto (magari con l’aiuto di un esposimetro), un’altra foto scattata con esposizione più bassa avendo cura di non bruciare le luci e un’altra scattata con un’esposizione più alta dello stesso fattore delle luci per avere, quindi, delle ombre correttamente esposte, senza perdere di dettaglio nelle parti scure.

La variazione di esposizione può essere ottenuta dalla fotocamera variando, appunto, il valore del tempo di esposizione in modo da mantenere costanti profondità di campo e rumore digitale, senza alterare la messa a fuoco.

Nel nostro caso queste lavorazioni ovviamente non ci saranno e riusciremo ad avvicinarci a questo effetto in 1 minuto, in 4 mosse.

Bisogna fare attenzione: è molto importante non esagerare troppo con gli effetti di post produzione HDR in quanto diventa facile rompere l’armonia visiva dello scatto iniziale, sfociando in un risultato palesemente artificiale e distorto nella cromia.

Veniamo, quindi, al nostro effetto HDR

1- Per prima cosa duplichiamo l’immagine di sfondo. Quindi cmd/ctrl+J o trasciniamo l’immagine su “crea nuovo livello”.

2– Convertiamo la nostra immagine in bianco e nero. Il modo più veloce è ctrl/cmd+maiusc+U

3– Andiamo su Filtro – Altro – Accentua passaggio (alt+cmd/ctrl+F). Grazie a questa funzione possiamo fare davvero tantissime cose: in questo caso riusciremo ad accentuare i dettagli dell’immagine che abbiamo duplicato che andrà a sovrapporsi all’immagine di partenza.

Il risultato sarà molto più avanzato del semplice utilizzo del livello di regolazione luminosità-contrasto. Mica siamo qui a pettinare le bambole con lo strumento mano!

Nella finestra che appare possiamo impostare il “Raggio” d’intervento.

4– Cambiamo metodo di fusione da normale a sovrapponi.

Qui abbiamo ancora la possibilità di regolare la quantità di contrasto

Ed ecco il nostro Effetto HDR!

Può capitare che il forte contrasto sui bordi possa diventare troppo evidente in alcune zone, nelle quali finisce per trasformarsi in un disturbo. In questo caso possiamo procedere con una maschera e con un pennello morbido.

C’è anche da dire che la nitidezza dei tratti di un viso potrebbe non essere la scelta migliore perché verrebbero esaltati anche gli eventuali piccoli difetti presenti sulla pelle, aspetto quasi certamente poco gradito da parte del soggetto fotografato. Per questo motivo bisognerà utilizzare un raggio più elevato e fare attenzione, controllando minuziosamente il risultato. Questo dobbiamo farlo sempre, bisogna allenare l’occhio alla precisione.

Fatemi sapere se vi piacciono questi piccoli spunti su Photoshop oppure preferite qualche tecnica più avanzata. Commentate e fatevi sentire, anche nel caso di qualche richiesta particolare.

E mi raccomando: se sei un niubbo sappi che saper fare 4 cose in un minuto non ti rende grafico ma ti può servire per comprendere certe dinamiche e conoscere meglio uno strumento potente come Photoshop!

Stay creative!

Stay Pirate!

 

Condividi:

Admin [pAt] - Founder & Ceo at ipiratigrafici.it - Creative director - Graphic designer freelance from 2009 - Blogger - Team Manager. Contatti: pat@ipiratigrafici.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Grafica

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi