Connect with us

Il regime forfettario 2018: il nuovo regime dei minimi

il regime-forfettario

Essere Freelance

Il regime forfettario 2018: il nuovo regime dei minimi

Il regime forfettario è il nuovo regime dei minimi 2018, è (per chi non lo sapesse) un regime agevolato per i lavoratori autonomi. Si, è quello fatto apposta per te che vuoi fare il freelance!

Una delle più frequenti ricerche online è questa: esiste il regime dei minimi?

Si, il nuovo regime dei minimi 2018 ha cambiato nome e si chiama regime forfettario. Vediamo quali sono le sue principali caratteristiche.

Il regime forfettario: storia del nuovo regime dei minimi

Lo scorso anno lo Stato italiano ha eliminato il regime dei minimi inaugurato nel 2011. Questo perché ha ritenuto l’attuale situazione economica e fiscale italiana non tutelata da questo regime. Ovviamente ha subito sostituito il regime dei minimi con il regime forfettario. Anzi, li ha fatti coesistere per un intero anno. Erede diretto del regime dei minimi il nuovo forfettario prevede sempre delle importanti agevolazioni fiscali per i contribuenti.

I requisiti d’accesso del regime forfettario

Possono accedere al regime forfettario tutte quelle persone fisiche che svolgono una attività lavorativa, di arte o professione, che non fanno parte di società di persone o associazioni assimilabili alle società.
Più nello specifico non possono accedere al regime forfettario coloro che:

• superano il limite di ricavi annui indicato dal Codice ATECO della propria attività lavorativa;

• non supera i 5000€ annui di spesa per il lavoro accessorio.

Per approfondire i parametri di accesso al regime forfetario ti rimando a questo approfondimento  dove troverai altre informazioni utili per conoscere i regimi fiscali dei lavoratori autonomi.

il regime-forfettario

Le principali agevolazioni fiscali del regime forfettario

Se la tua attività autonoma rispetta i requisiti d’accesso allora potrai aprire partita iva nel regime forfettario e usufruire delle agevolazioni fiscali. Il nuovo regime dei minimi 2018 presenta una aliquota del 15%, una delle più basse d’Europa. Nei primi cinque anni di attività sarà possibile usufruire di una ulteriore agevolazione: l’aliquota sarà del 5%. Sono proprio i primi anni quelli più difficili per le attività lavorative e dunque lo Stato ha cercato di agevolare soprattutto le attività nelle prime fasi del proprio business.

Cause di esclusioni dal regime forfettario

Le stesse regole per poter accedere al regime forfettario sono da considerarsi necessarie per poter continuare ad usufruire del regime. Nel momento in cui tali requisiti decadono, allora sarà necessario passare dal regime forfettario al regime ordinario o semplificato. Il percorso non è però univoco ma è sempre possibile tornare al regime forfettario qualora ci fossero le possibilità.

Caratteristiche del regime forfettario

Quali sono altre caratteristiche del nuovo regime dei minimi? Innanzitutto non è presente l’IVA. Questo vuol dire che le fatture non saranno più maggiorate dall’IVA e dunque non ci sarà più il versamento trimestrale IVA come nel regime ordinario. Nel regime forfettario non è però possibile portare in deduzione nessuna spesa dal lordo dei ricavi, a differenza dei vecchi regimi. Lo Stato ha deciso di considerare un coefficiente di redditività per ogni attività lavorativa. Questo coefficiente è un forfait di spesa imposto dallo Stato in base alle tipologia di lavoro, e definisce il reddito imponibile da tassare.

Puoi conoscere il coefficiente di redditività della tua attività sempre dal Codice ATECO.

Condividi:

Admin [pAt] - Founder & Ceo at ipiratigrafici.it - Creative director - Graphic designer freelance from 2009 - Blogger - Team Manager. Contatti: pat@ipiratigrafici.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Essere Freelance

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi