Connect with us

Realtà aumentata in salsa maghetto

Curiosità dal mondo

Realtà aumentata in salsa maghetto

“Tremate, tremate i maghetti son tornati”? Non suona benissimo, ma tempo qualche mese potrebbe avverarsi. Quelli di Niantic la sanno lunga, e dopo averci smaronato in lungo e in largo con i famigerati “Pokemon” stanno preparando per il 2018 quello che si preannuncia, solo a leggere i nomi, un altro colpaccio: il gioco in realtà aumentata di Harry Potter. Già ci immaginiamo orde di bambini e meno bambini tipo zombie di Romero andare a caccia nei vicoli delle nostre città al grido di “Experto Patronum” (mi rifiuto di guglare l’incantesimo esatto e vi beccate lo stesso questo anche se sbagliato, e zitt). Di magie siamo sicuri che il gioco ne farà tante, soprattutto tecnologiche e di download. E se “Wizards Unite” – questo il nome del nuovo tormentone di casa Niantic avrà lo stesso successo dei Pokemon vesto anche io per un attimo i panni del mago e vi predico il futuro: a breve una nuova citazione sui Simpson.

 

Noi intanto da bravi pirati grafici ci siamo divertiti a fantasticare su come potrebbe mostrarsi l’interfaccia di gioco. Quasi sicuramente non ne abbiamo azzeccata una, ma intanto beccatevi questa, tiè!

La schermata di avvio e l’interfaccia di gioco: è un lavoro di fantasia ma….

 

 

La schermata di avvio in fase zummolo: ve ce piace?

Condividi:

Adoro viaggiare, l'Egitto, il blues, una serata in compagnia di birra e amici. E le mie 4 splendide nipotastre. Non posso vivere senza di loro così come non posso fare a meno di nominare tutti i livelli dei miei file psd, anche se ne hanno solo 4.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

More in Curiosità dal mondo

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi