Connect with us

Tomáš Müller a Roma – il diario e le foto

Autori

Tomáš Müller a Roma – il diario e le foto

Tomáš Müller a Roma: #ecchevelodicoaffà.

Tomáš Müller

Tomáš Müller

Ogni volta che termina un seminario del Creative Pro Show è uno shock: ti riempie sì di pura energia vitale ma come tutte le cose belle finisce presto.  Il Creative Pro Show di Novembre (di DUE GIORNI) sarà come sempre una salvezza: full immersion che catapulterà tutti in una dimensione parallela. Endovena di tecnica e creatività.

Ma torniamo al seminario di sabato 26 settembre.

 

QUI il sito di Tomáš // QUI la pagina Behance di Tomáš

Via! Inizia il foto-racconto!

Arrivata la mattina con il pirata Paolo Iammarino ho subito incontrato l’altro pirata Antonello Addipietro che era con il mitico ed inimitabile Massimo Nava: ci aspettavano all’entrata! Ecco uscire dalla porta rotante Martin Benes, l’organizzatore (che molti di voi conosceranno). Sempre bellissimo rivedersi! Anche se c’era tutto per far colazione all’interno dell’aula, io e Max siamo scappati in pasticceria con la Giorgia di Fotolia perché non vedevamo l’ora di scambiare due chiacchiere come facciamo sempre 😀

Il seminario inizia: Martin prende la parola e ci presenta il protagonista assoluto della giornata:  Tomáš Müller. Lui è già pronto per partire, già possiamo vedere la proiezione di una delle sue immagini strafighe con tutti i livelli aperti: ci ha mostrato ogni cosa, ogni livello, ogni passaggio.

intro

Nella pausa ho fotografato la location da favola: l’esclusivo Hotel Abitart. Ambiente piacevole, poltrone fighissime (una me la volevo riportare a casa ma era troppo grossa non entrava nella borsa): come al solito le locations sono straordinarie, su questo ci si può contare, sempre.

Peccato che non abbia una foto della splendida hall. Ci accontentiamo dell’esterno.

Hotel Abitart

Hotel Abitart con (da sinistra) signore bianco in punizione, Massimo Nava, Paolo Iammarino e Antonello Addipietro.

Ne approfitto per salutare gli amici di Fotolia, sempre presenti. Un piacere enorme rivedere lo staff dei nostri partners che ad ogni edizione del CPS distribuiscono sconti speciali e gadgets!

Eccoci qui per una bella foto di gruppo!

fotolia

Da sinistra io, Massimo Nava (Grafici Creativi) e poi Humbert e Giorgia di Fotolia

Ma torniamo a Tomáš Müller:  gran chiarezza nell’esposizione, nella prima parte ha dato una marea di consigli ai presenti su come gestire un portfolio lavori e come presentarsi al top per attirare l’interesse delle grandi aziende, quelle che hanno veri budgets!

12009811_690195051081243_192682468816026240_n

Per ogni immagine un numero incredibile di livelli, segno dell’accuratezza e dell’attenzione che riserva ad ogni suo elaborato. La cosa bella è rendersi conto di quanto Photoshop sia “semplice”: il punto è capire le tecniche che ti permettono di raggiungere risultati professionali il più presto possibile. Il resto del tempo bisogna dedicarlo ai particolari, bisogna osservare tanto e soprattutto le cose giuste: Tomáš ha spiegato anche dove bisogna buttare l’occhio per arrivare vicini alla perfezione. Osservare un big come lui che ti lavora davanti ti spalanca la mente. L’effetto è come quando c’è nebbia ed esce il sole: l’orizzonte ora si vede chiaramente 😀

qqq

Tomáš Müller

qqqq

Tomáš Müller

Se sei un professionista ti rendi conto che c’è sempre qualcosa da imparare per affinare la propria tecnica, c’è sempre un modo alternativo di lavorare che può essere integrato nel portfolio “capacità” che è quello che conta davvero. E poi puoi toglierti un sacco di curiosità facendo le domande (e non vi dico, gli hanno chiesto di tutto, anche i suoi compensi! XD)

Se non è da una vita che lavori in Photoshop e credi di aver bisogno di migliorare o non sai ancora cosa significa lavorare in modo professionale, farai una lezione “endovena”. Quel giorno, in una pausa, uno studente mi ha detto questa frase:”ho imparato più oggi che in 3 anni di scuola professionale”. Perché è così: chi sceglie di venire a questi eventi lo fà perché ha seriamente voglia di svoltare, di definire la propria carriera.

Chi viene è un appassionato vero.

qqqqq qqqqqq

Tomáš Müller

Chiaramente in ogni pausa si approfittava per parlare, conoscersi finalmente DAL VIVO. La pausa pranzo è stata un altro dei momenti di scambio (che con le panze piene si ragiona meglio): una tavolata di colleghi, spaccio di caffeina finale e di risate. Le locandine si staccavano dalla paura al nostro passaggio.

foto by Giorgio Amadori

foto by Giorgio Amadori

 

foto by Giorgio Amadori

foto by Giorgio Amadori

 

 

Humbert Glaffo (Fotolia), Tomáš Müller e Martin Benes

Humbert Glaffo (Fotolia), Tomáš Müller e Martin Benes

 

Presso l'entrata dell'aula

Presso l’entrata dell’aula

Non voglio più mettere foto, basta. 

Non voglio rovinare la sorpresa a quelli che andranno da Tomáš Müller A MILANO IL GIORNO 3 OTTOBRE. Per l’appuntamento di Milano sono rimasti 5 posti: per iscrivervi potete farlo QUI . Per avere maggiori informazioni cliccate QUI .

 

vvv

Oltre a ringraziare tutti quelli che ho incontrato durante la giornata che davvero, dal primo all’ultimo me l’hanno resa migliore, colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente Giovanni De Marco che mi ha dato una gran mano per mettere su il sito de ipirati.net.

Grazie mille!

 

io e max

Ringrazio Massimo Nava che va beh, lo sapete com’è, no? Un vulcano in eruzione. Passare del tempo con lui è bellissimo! Una persona unica e piena di idee che quando c’è “si sente” e quando non c’è “manca”. Mi ha aiutato a mettere a punto il sito: con lui ci vedremo alla Viscom a Milano (chi ci sarà? Commentate l’articolo per dircelo magari ci si incontra allo stand Fotolia).

Ringrazio anche il mitico Emiliano Rampazzi che mi ha dato una mano per un progetto!

 

Chiaramente un grande grazie va a Martin e alla sua passione. Tanti non ci pensano ma non è semplice organizzare eventi del genere, ci vuole una pazienza infinita. Porta in Italia professionisti di alto livello a prezzi incredibili in locations da favola dotati di tutti i comfort e soprattutto sta creando una vera e propria tribù di gente appassionata che non ha tempo per lamentarsi: gente che tiene alla propria professione, che agisce, lavora e si diverte insieme! Gente che ama lo SCAMBIO di informazioni, che ama distinguersi CON I FATTI, le parole le lasciano agli altri. Gente che si tiene in contatto e che continua a scambiarsi informazioni on line.

 

10997329_827278597329588_1292178165189653437_n

E gli altri cosa ne pensano?

Ed ora diamo spazio alla bella gente che ha partecipato al seminario a cui ho chiesto di 1 Raccontare in breve la propria esperienza / 2 dire cosa è rimasto di questa esperienza / 3 spiegare perché hanno partecipato / 4 dirci se lo consiglierebbero ad altri e perché.

Ecco le loro risposte!

 

Salvatore Claudio Letizia / 26 anni / graphic designer / marketing e seo /
freelance illustrator 
Esperienza formidabile. Si ha la possibilità di imparare molto da una persona che ha esperienza internazionale o comunque europea. Si ha modo di conoscere tante persone con la tua stessa passione e quindi puoi confrontarti e apprendere sempre di più come funziona anche nelle città i cui non vivi e che non conosci. Crei rapporti che da social diventano sociali e questa è unna cosa formidabile perché comprendi anche meglio il potere che ha il web. Da parte mia un tipo di evento che manca in Sicilia: sarebbe formidabile se ci fossero più eventi del genere di questa portata.
Mi ha tolto un sacco di dubbi che avevo nella realizzazione dei compositing. Mi ha dato una grande gioia e speranza di credere in ciò che si ama perché con passione e tanto impegno tutti possiamo creare cose formidabili… e poi la gioia che hai nel cuore e dire “caspita che cose fighe che vedo e apprendo”. È qualcosa che si deve vivere per capire davvero.
Ho partecipato per investire su me stesso e per darmi la possibilità di migliorare sempre di più e avere modo di conoscere gente bravissima e umile che condivide le tue stesse passioni e ama questo mestiere. Lo consiglierei a tutti. Investire su se stessi fa bene perché si impara davvero… e fare nuove esperienze può solo migliorare una persona.
Corina Daniela Obertas / fotografo freelance  / 47 anni
 Ho partecipato perché sono molto incuriosita delle tecniche di matte painting e apprendere da un guru come Tomas era un’esperienza da non perdere.
Consiglio Creative Pro Show a tutti quelli che hanno bisogno di imparare e condividere le loro esperienze.
Sono entusiasta e carica ogni volta che partecipo a Creative Pro Show, mi insegna veramente tanto e ogni volta ho una voglia pazzesca di migliorare osservando questi talenti!
Gustavo Colosimo / grafico / 25 ANNI
È stata una delle esperienze più costruttive maturate nella mia vita perché ho ammirato da vicino il modo di lavorare di un grande del mondo creativo.
Mi ha lasciato tanta voglia di fare, di apprendere ma soprattutto di misurarmi su nuovi campi per poter crescere dal punto di vista professionale. Ho partecipato perché bisogna aggiornarsi su nuove tecniche per essere sempre sul pezzo e offrire al cliente il meglio. Lo consiglierei perché tramite questi seminari si può solo crescere e imparare tanto. 
Giovanni De Marco / Art Director / 25 anni
 Ormai è un anno che seguo gli eventi del CPS, quando fu annunciato il workshop di Tomas fui il primo ad acquistare il biglietto per Roma, sicuro della qualità e dell’attenzione che mette l’organizzazione nello scegliere i relatori. Una volta arrivato nella splendida location, si respira già un’aria familiare ma allo stesso tempo effervescente aspettando che Tomas prenda il microfono.

L’esperienza con Tomas mi ha lasciato una grossa carica, è stato molto di ispirazione, soprattutto capire quanto si rifletta il nostro passato in quello che facciamo oggi. Così come lui cominciò ispirato dal padre pittore, io cominciai ad usare Photoshop per la passione dei videogames. Questa similitudine mi porta a cercare i concept dei miei progetti personali in quello che ero, in quello che mi rendeva felice da piccolo, trovando così tanto entusiasmo di voler passare ore e ore al computer ad elaborare. Ho partecipato perché tengo molto a quello che è la mia cultura professionale e gli eventi organizzati dal CPS ogni volta ti fanno crescere in modo esponenziale. Certo, lo consiglierei perché oltre alla propria crescita professionale, è un ottimo modo per fare rete e conoscere tante persone che condividono le tue stesse passioni, sempre disponibili e pronti ad aiutarti o ad aprire nuove collaborazioni.

Samir Kharrat /  Visual Designer / 28 anni

Un evento unico, ricco di spunti, consigli, tecniche, in due semplici parole il creative pro show è tanta roba. Mi ha lasciato tante nuove nozioni sulla quale studiare per affinare maggiormente le mie abilità in ambito digital imaging. Ho partecipato per avere la possibilità di entrare a contatto con un professionista del settore come Tomáš Müller. Le nozioni e i consigli dati durante il seminario permettono di accelerare il proprio bagaglio d’esperienza professionale. Lo consiglio vivamente a chiunque voglia migliorare le sue conoscenze nell’ambito del digital imaging: dal fotografo, al grafico, al retoucher, perché credo che l’investimento sulla formazione personale sia una passo obbligatorio per migliorare le proprie skills.

Paolo Iammarino / 45 anni / Responsabile grafica e comunicazione presso
Dromedian srl
Titolo: “CPS-Anonimi”
Ciao, sono Paolo, e non sono più al CPS da due giorni e 13 ore circa. Ho iniziato due anni fa, mi ha fatto provare un’amica. E subito è stata euforia. Scoprire che altri come te fanno uso di pixel, dpi, metodi colore, e tante altre cose di cui la gente normale non sospetta nemmeno l’esistenza! Una sensazione unica! Quest’anno poi una persona ha toccato vette di perfezione e purezza inaspettate in tutti i sensi: Tomas Muller ha cucinato per noi nel suo camper targato “mela morsicata compositing” dedicato al mondo pubblicitario e cinematografico, fotoritocco dedicato al mondo ludico e cose che voi umani non potreste lontanamente immaginare… Creative Pro Show: quasi quasi non smetto!

Antonello Addipietro / Freelance graphic designer  / 30 anni / segni particolari: pirata Giullare

Diario del Pirata [Ant]

26/10/2015 ore 07:00 // L’alba è sorta, una nuova giornata piena di info sta per attenderci. Arrivo in Hotel dopo essermi perso circa 2/3 volte per le stesse vie, purtroppo, il navigatore di bordo ha avuto un guasto. All’orizzonte intravedo due pirati:  oh ohh! Ma eccoli sono [pAt] e [Paolo]: “sicuramente avranno affrontato maremoti per raggiungerci”. Ore 10:01 ci incamminiamo verso la stanza dove ad aspettarci c’è lui Tomas Muller! Ci mettiamo seduti ed inizia la giornata. Ore 12:00 suona la campanella del pranzo: all’arrembaggiooooo!!! Si va in un ristorantino a buffet e ci si riempie! Ore 13:05 rientro in scialuppa per raggiungere il vascello e riprendere! Ore 18:10 l’esperienza è finita ma è rimasta la voglia di rivedere tanta gente e ricondividere tante risate aspettando novembre.

Come mi ha lasciato? Tante domande, ma ancor di più tante risposte tanta voglia di fare e mettere in pratica, la voglia di non arrendermi quando la gente critica quello che faccio quando critica il lavoro per cui credo il lavoro che amo che voglio fare nella mia vita. Ho partecipato perché un evento del genere con persone di questo calibro è difficile averle tutti i giorni, quello che può darti anche con alcune spiegazioni è molto. Lo consiglierei ad altri? Beh a non consigliarlo è da matti, il CPS offre formatori di calibro internazionale con esperienze e bagagli lavorativi immensi, chi può spiegarti il lavoro se non loro? E poi provare per credere!

Pierpaolo De Gennaro / 32 anni / graphic e web designer, appassionato di fotografia / www.pierpaolodegennaro.com

Esperienza molto positiva: trovarsi insieme ai colleghi provenienti da tutta Italia ti fa sentire parte di un contesto interessante fatto di persone che amano fare il proprio lavoro. Vedere Tomas fare le cose che faccio quotidianamente, realizzare lavori per clienti importanti ma allo stesso tempo vedere che anche lui ha alcuni vizi “sbagliati” (tipo non rinominare i livelli ) mi ha fatto capire che ci somigliamo un po’ tutti e quindi non bisogna essere perfetti per arrivare a livelli molto alti di bravura. La nozione più interessante dal mio punto di vista è stata quella di abbandonare lo “scherma e brucia” con tecniche più raffinate. Ho partecipato perché oltre all’argomento per me molto interessante, non avevo mai seguito un seminario in lingua inglese e volevo vedere fin quanto riuscivo ad apprendere, dato che non sono molto bravo con l’inglese, ed è andata meglio di quanto credessi.
 Lo consiglierei perché abbiamo sempre da imparare qualcosa, specialmente quando a tenere il seminario è una persona che collabora a progetti su tutto il territorio europeo.
Gabriele “Gabro” Nicolosi / 24 Anni / Creative Superhero – Visual Designer & Illustrator
Un’esperienza incredibile ed indimenticabile! Per la prima volta ho deciso di partecipare al CPS ed è stata un’ottima scelta. Ho deciso di partecipare in quanto mi è sembrata una ghiottissima occasione d’apprendimento di fronte ad un grande Digital Artist come Tomas Muller ed è stato tutto corrispondente alle mie aspettative, se non addirittura meglio. Mi ero inizialmente iscritto nella mia città, Catania, ma una volta spostato l’appuntamento a Roma non ho avuto un attimo d’esitazione a prendere i biglietti e a correre dritto in capitale per immergermi in questa esperienza. Il confronto con i colleghi e questi “big” del visual design è stato davvero molto interessante ma soprattutto stimolante, capace di farmi amare ancora di più il mestiere che svolgo. Tomas Muller assolutamente un grande: ci ha mostrato tecniche che ho apprezzato parecchio e messo in pratica a partire da subito dopo e grazie ad una veramente lodevole disponibilità ha chiarito dubbi e risposto a domande decisamente utili per lo sviluppo della carriera di tutti i partecipanti. Lo consiglierei a chiunque sia addentrato in questo mondo, o a chi voglia avvicinarcisi: è capace di stimolare notevolmente la tua creatività e la voglia di crescere ed andare avanti. Cercherò di non perdermi nessuno degli altri seminari organizzati da CPS!

Hai partecipato e vuoi dire la tua riguardo al seminario? Commenta pure l’articolo e ti aggiungerò!

 

 

Condividi:

Admin [pAt] - Founder & Ceo at ipiratigrafici.it - Creative director - Graphic designer freelance from 2009 - Blogger - Team Manager. Contatti: pat@ipiratigrafici.it

3 Comments

3 Comments

  1. samir

    settembre 28, 2015 at 7:33 pm

    ci vediamo a novembre 😀

  2. Massimo Nava

    settembre 28, 2015 at 8:17 pm

    Che posso aggiungere ai commenti e alla cronaca di una così bella giornata?
    Che è stata una (nuova) meravigliosa giornata grazie al CPS, a Martin e a tutto lo Staff per l’organizzazione 🙂

  3. Joseph Ciccariello

    settembre 29, 2015 at 10:20 am

    Alla prossima non mancherò! 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Autori

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi